Cronaca Barriera di Milano / Corso Giulio Cesare

Phone center in corso Giulio, sequestrati farmaci e cosmetici

Sugli scaffali e nel retro del negozio, gli uomini della Questura hanno trovato centinaia di prodotti senza etichettatura e contenenti sostanze vietate

Gli uomini della Divisione P.A.A della Questura, durante un controllo in un Phone Center ed Internet Point, monet transfer e vendita di prodotti non alimentari, situato in corso Giulio Cesare a Torino, hanno riscontrato la presenza di centinaia di confezioni di farmaci e cosmetici non adatti alla vendita. I prodotti, posizionati sugli scaffali e occultati all'interno di valigie posizionate sul retro del locale, erano sprovvisti di etichettatura e contenevano principi attivi cortisonici e sostanze vietate come l'idrochinone e sbiancanti.

In tutto sono stati sequestrati 280 pezzi non destinati al mercato italiano, in quanto sprovvisti di specifico riconoscimento AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco).

L'attività sul momento era condotta da un cittadino nigeriano senza alcun titolo e non regolarmente assunto mentre il titolare del locale, anche egli nigeriano e classe 1971, non era presente in quanto si trovava in Nigeria. I due sono stati denunciati all'Autorità Giudiziaria per abusivo esercizio di professione e per la violazione delle norme concernenti la vendita di medicinali per uso umano e dei cosmetici.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Phone center in corso Giulio, sequestrati farmaci e cosmetici

TorinoToday è in caricamento