menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Custodiva 32 cani in un appartamento-discarica, denunciato un 48enne

In via Martorelli, Barriera di Milano, sono intervenuti gli agenti della municipale e le guardie zoofile. Gli esemplari sono stati assegnati al canile

Vivevano in un appartamento degli orrori: una discarica. Una sorte infame per 32 animali (quasi tutti incroci con pitbull) che stamane sono stati salvati da un intervento delle guardie zoofile e della polizia municipale.

Gli agenti della Sesta Sezione di Barriera di Milano/Regio Parco/ Falchera della municipale - venuti a conoscenza della situazione grazie ad alcune segnalazioni anonime - sono intervenuti in un alloggio di via Martorelli dove un 48enne di nazionalità italiana teneva in pessime condizioni igieniche una trentina di cani. Si tratta di 28 esemplari incrociati con pitbull, di cui quattro cuccioli di appena tre mesi, un metccio, due pincher e uno yorkshire.

L’appartamento - manco a dirlo - è risultato impraticabile, senza luce e gas. Gli animali non uscivano dall’appartamento. E per terra sono stati rinvenuti escrementi e rifiuti di ogni tipo. Sul posto sono intervenuti anche i veterinari dell’Asl di Torino, sanitari dell’ufficio d’Igiene, guardie zoofile e personale del canile municipale.

L’uomo è stato accompagnato presso il Comando di via Bologna 74 dove è stato denunciato per maltrattamento di animali. I trentadue cani, sono stati sequestrati. E consegnati al canile che ora monitorerà le loro condizioni di salute.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento