Sequestrate le baracche del campo sinti: le proprietarie denunciate per abuso edilizio

A Villanova Canavese. Il provvedimento è stato disposto dal gip tribunale di Ivrea. C'è pericolo di estensione dell'insediamento

I carabinieri effettuano il sequestro delle baracche prefabbricate del campo sinti

Sequestrate sei baracche e denunciate per abuso edilizio sei donne, nella mattinata di oggi, venerdì 21 aprile 2017, nel campo sinti di via Stura 43 a Villanova Canavese, nelle vicinanze del cimitero cittadino.

Il provvedimento è stato diposto gip Marianna Tiseo del tribunale di Ivrea ed è stato eseguito dai carabinieri di Mathi in collaborazione con i colleghi di Venaria, Fiano e Rivara.  

All'interno dei sei prefabbricati abitano circa 25 persone. Secondo il pm Chiara Molinari, che ha coordinato l'indagine, non ci sarebbero i requisiti necessari di abitabilità poiché questi poggiano su basi di cemento e per il pericolo di estensione dell'insediamento.

Toccherà all'amministrazione comunale, adesso, trovare una soluzione per le persone che vi abitano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Piemonte verso la 'zona arancione'. Spostamenti, negozi, scuole: cosa cambia

  • Piemonte in zona arancione da domenica 29 novembre: cosa cambia

  • Piemonte, con indice RT sotto 1, verso la zona arancione. Cirio: “Non è un risultato, ma un passo”

  • Albero di Natale, 10 idee (super trendy) per ricreare l'atmosfera natalizia

  • Nichelino, chiusa la tangenziale a causa di un incidente: morto un uomo

  • Come sarà l’inverno in Piemonte? Arriva la neve a dicembre? Risponde il meteorologo di 3bMeteo

Torna su
TorinoToday è in caricamento