menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Parte del materiale sequestrato

Parte del materiale sequestrato

Asilo Okkupato, dopo lo sgombero trovati caschi e protezioni

"Scuse al quartiere, ma operazione necessaria"

Ventisette caschi e un'ottantina di protezioni rigide per gambe e braccia sono stati trovati dalla polizia nascosti in contenitori nel sottotetto dell'area cucina dell'ex centro sociale Asilo Okkupato di via Alessandria 12 nelle operazioni di bonifica dopo lo sgombero avvenuto giovedì 7 febbraio 2019. Tutto il materiale è stato posto sotto sequestro.

"L'Asilo - dice il questore Francesco Messina - era un luogo dove evidentemente non si pensava solo a realizzare delle proteste sociali. Le attività di messa in sicurezza continuano e per questo abbiamo dovuto fare presidiare i luoghi con una forza adeguata alla possibile minaccia di tentativi finalizzati a riprendersi l'edificio. Chiediamo scusa per questo ai cittadini del quartiere, ma è stata una misura necessaria. Credo che per un periodo ragionevole sia da gestire questa movimentazione che però non comprendo. Questo è un cambiamento irreversibile, anche se è difficile da digerire dopo 24 anni di occupazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

A Collegno campi di colza in fiore: cosa sono e a cosa serve la colza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento