menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gli agrumi sequestrati dalla polizia locale

Gli agrumi sequestrati dalla polizia locale

Oltre 250 chili di agrumi ammuffiti: maxi-sequestro al mercato di Porta Palazzo a Torino

Denunciato il titolare del banco

Agrumi ricoperti di muffe posizionati sul banco del mercato come se nulla fosse. È la scena che si sono trovati davanti nella mattinata di ieri, giovedì 4 marzo 2021, in piazza della Repubblica, gli agenti del comando territoriale di Porta Palazzo della polizia locale.

Girando tra le bancarelle, gli agenti hanno notato alcuni limoni con tracce di muffa esposti su un banco e, avvicinandosi per far notare il problema all'addetta alla vendita, si sono accorti che il quantitativo di frutta avariata era ben più consistente. Oltre ai limoni in stato di alterazione, dietro e di fianco al banco, hanno trovato diverse pile di cassette di mandarini completamente ricoperti di muffe.

I vigili hanno quindi posto sotto sequestro giudiziario la merce in stato di alterazione per un totale di oltre 250 chilogrammi di agrumi, di cui 72 di limoni e 184 di mandarini, e, trattandosi di alimenti fortemente compromessi, non conservabili a causa dell'avanzato stato di alterazione, hanno proceduto alla loro distruzione immediata mediante conferimento al compattatore dell’Amiat presente sulla piazza.

Il titolare del banco, un marocchino di 35 anni, è stato denunciato in stato di libertà per il reato di detenzione e vendita di alimenti in cattivo stato di conservazione.

sequestro-agrumi-mercato-porta-palazzo-210304-3

sequestro-agrumi-mercato-porta-palazzo-210304-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento