rotate-mobile
Cronaca Leinì

Leinì: sequestrati 135 chili di botti abusivi nascosti in un garage

Nell'operazione che ha portato al sequestro dei fuochi d'artificio è stato arrestato un disoccupato di 31 anni e denunciato un benzinaio di 33 anni. I botti abusivi avevano un valore commerciale di 70 mila euro

Nella serata di ieri i carabinieri hanno arrestato un disoccupato 31enne e denunciato un benzinaio 33enne in stato di libertà, con l'accusa di commercio abusivo di materiale esplosivo. I due tenevano circa 135 chili di botti abusivi in un garage di Leinì, nel torinese. Il materiale sequestrato avevano un valore commerciale di circa 70 mila euro. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Leinì: sequestrati 135 chili di botti abusivi nascosti in un garage

TorinoToday è in caricamento