267 auto intestate a un prestanome, tra esse anche la Bmw killer

La Bmw che uccise la piccola Charice in strada dell'Aeroporto lo scorso 29 settembre è tra quelle intestate ad un prestanome 29enne. Le auto veniva usate da pregiudicati o per compiere furti

La Punto coinvolta nell'incidente

Tra i 267 mezzi sequestrati oggi a un prestanome c'è anche la vettura che lo scorso 29 settembre si scontrò con un'altra auto, uccidendo una bambina di due anni. Allora, in Strada dell'Aeroporto, si scontrarono una Fiat Punto sulla quale viaggiava la giovane vittima e la mamma italiana, e una Bmw Cabrio.

I carabinieri della Compagnia Torino Mirafiori hanno notificato oggi il sequestro anticipato delle auto a un italiano di 29 anni, che risultava proprietario di tutte le vetture, sparse per mezza Italia. Secondo quanto ipotizzato dagli inquirenti, le auto erano usate per compiere reati.

Di certo fa scalpore che tra le varie vetture intestate al prestanome ci fosse anche quella Bmw coinvolta nell'incidente che costò la vita alla piccola Charice. All'epoca, il conducente doveva essere ai domiciliari; oltre a questo, aveva anche un tasso alcolemico doppio rispetto al consentito.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Super-vincita al concorso a premi in tabaccheria: un fortunato si porta a casa 53mila euro

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

  • Scossa di terremoto in serata: sentita chiaramente dai residenti nelle valli

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento