Domenica, 13 Giugno 2021
Cronaca

Violentata per un mese da due pastori nella roulotte: chiesta una condanna a nove anni

Uno è già in carcere

immagine di repertorio

Il pm Elisa Pazé ha chiesto una condanna a nove anni di carcere per il pastore italiano 63enne che, insieme a un suo dipendente romeno oggi 29enne (già condannato a otto anni e un mese per lo stesso fatto e per questo detenuto), avrebbe sequestrato per oltre un mese in una roulotte e violentato quotidianamente una romena che oggi ha 46 anni a Roure nella primavera 2011.

Leggi l'intera vicenda qui

La richiesta è stata formulata nell'udienza tenutasi ieri, lunedì 17 giugno 2019, mentre la sentenza verrà pronunciata dalla Corte d'assise, presieduta dal giudice Alessandra Salvadori, il prossimo 2 luglio 2019.

L'imputato, difeso dall'avvocato Aldo Mirate, nega ogni addebito, sostenendo che la donna si sia inventata ogni cosa.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violentata per un mese da due pastori nella roulotte: chiesta una condanna a nove anni

TorinoToday è in caricamento