Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Barriera di Milano / Via Monte Rosa

Violate le norme, sequestrata sartoria cinese in via Monte Rosa

La sartoria era situata all'interno di un basso fabbricato nel cortile condominiale. Oltre a 28 postazioni di lavoro, c'erano posti letto per 10 persone e una cucina in cantina

Nell'ambito dei servizi predisposti a contrastare il fenomeno delle attività illecite, la Polizia ha sequestrato una sartoria in via Monterosa numero 119.

Gli agenti della Divisione Amministrativa e Sociale sono intervenuti nel basso fabbricato, all'intero del cortile condominiale, in cui aveva sede la sartoria. I poliziotti hanno trovato 28 postazioni di lavoro e riscontrato gravissime violazioni della normativa sulla sicurezza sui luoghi di lavoro, con particolare riferimento alla sicurezza dei lavoratori, alle norme antincendio e di staticità del soppalco.

In una porzione del basso fabbricato erano anche state ricavate delle stanzette di piccolissime dimensioni (4/5 metri quadrati l’una con un’altezza media di circa 2 metri) con posti letto per una decina di persone. Nella cantina del basso fabbricato era stata ricavata invece una stanza utilizzata come cucina.

Il titolare dell’attività, un cittadino cinese di 33 anni è stato denunciato per le diverse violazioni in materia di sicurezza sul lavoro, nonché per omissione colposa di cautele o difese contro disastri o infortuni sul lavoro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violate le norme, sequestrata sartoria cinese in via Monte Rosa

TorinoToday è in caricamento