Bimba morta sciando: scatta il sequestro per quattro piste

Dopo l'apertura dell'inchiesta

Il sopralluogo eseguito stamattina sulla pista Imbuto

Alle 17 di oggi, venerdì 4 gennaio 2018, i carabinieri della compagnia di Susa hanno sequestrato, su ordine del pm Giovanni Caspani che coordina le indagini, la pista da sci Imbuto di Sauze d'Oulx su cui mercoledì 2 ha perso la vita la bimba romana Camilla Compagnucci. Sequestrate altre tre piste: la 27, la 27bis e la Cresta.

Il provvedimento è stato notificato alla società Sestrieres Spa, che gestisce gli impianti. Per la vicenda ci sono quattro manager della stessa indagati per omicidio colposo.

In mattinata gli investigatori avevano eseguito un nuovo sopralluogo sulla pista.

sequestro-pista-imbuto-sauze-oulx-190104-2-2-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bambini investiti da un’auto: 3 finiscono in ospedale

  • Giovane si toglie la vita sparandosi un colpo di pistola

  • Trasporto pubblico locale, domani tram e bus si fermano per 4 ore

  • Tempo libero, cosa fare a Torino e dintorni sabato 12 e domenica 13 ottobre

  • Dal Torinese, il denaro veniva "ripulito" dopo un giro per il mondo: fratelli imprenditori nei guai

  • Nel garage nascosta la merce del noto supermercato: un denunciato

Torna su
TorinoToday è in caricamento