Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Vanchiglia / Largo Montebello

La morte del senzatetto "è una sconfitta per tutta la città di Torino"

Anche l'Arcivescovo di Torino Cesare Nosiglia è intervenuto su quanto accaduto nella notte a Torino: un senzatetto è stato trovato morto in largo Montebello

“Non può essere questa la città da presentare a Papa Francesco”. Parole dure quelle dell’Arcivescovo di Torino, Cesare Nosiglia, dette a margine della conferenza di presentazione dell’Ostensione della Sindone commentando la notizia della morte nella notte di un senzatetto, probabilmente stroncato dal freddo. “Questa è una ferità per tutta la città - ha continuato -. Non voglio colpevolizzare nessuno, però è una sconfitta per la Chiesa e per la città”.

Frasi forti, dette da chi ha sempre sostenuto che Torino è una città che sulla carità e sull’accoglienza non si è mai risparmiata. “So bene le difficoltà che ci sono nell’aiutare queste persone, in primis perché non è facile convincerle ad accettare un rifugio caldo e sicuro, ma di questa giustificazione non facciamone un alibi”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La morte del senzatetto "è una sconfitta per tutta la città di Torino"

TorinoToday è in caricamento