Cronaca

Rivarolo Canavese, clochard ferito da un colpo di pistola

La polizia ha trovato un'arma in un capannone, le analisi sono in corso. Dubbi sull'autore dello sparo

Ci sono dubbi sulla versione fornita alla polizia da un clochard italiano di 35 anni che ieri sera si è presentato al pronto soccorso dell'ospedale di Ivrea con una ferita da arma da fuoco a un polpaccio.

L'uomo ha raccontato di essere stato raggiunto dall'esplosione di un proiettile che aveva lasciato vicino a una candela in una baracca dove dormiva, a Rivarolo Canavese.

In quel posto, però, gli agenti non hanno trovato nulla che possa fare pensare a un fatto del genere. In una baracca vicina, invece, hanno trovato una pistola avvolta in un panno.

Sono in corso analisi per stabilire se sia l'arma che ha sparato e anche chi lo abbia fatto. Il clochard non è grave, ma verrà operato in giornata al polpaccio.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rivarolo Canavese, clochard ferito da un colpo di pistola

TorinoToday è in caricamento