Non ha i soldi per pagare la droga: i fornitori lo sequestrano, lo picchiano e ricattano la sorella

Poi l'irruzione dei carabinieri

immagine di repertorio

Non aveva con sé i soldi per pagare la droga e, dopo essersi fatto a casa dei suoi fornitori di crack, è stato sequestrato e malmenato, con una richiesta di riscatto di 300 euro inviata alla sorella via Whatsapp.

È quanto accaduto nella notte di oggi, mercoledì 13 maggio 2020, in un appartamento di via Biglieri a Torino. La vittima è un 28enne burkinabé (così si chiamano gli abitanti del Burkina Faso), mentre i sequestratori sono stati un maliano 21enne, un italiano 45enne e la sua compagna brasiliana 38enne.

La sorella della vittima, ricevute le immagini del volto tumefatto del fratello e la richiesta di riscatto, ha chiamato i carabinieri che l'hanno accompagnata in via Biglieri.

I militari della compagnia di Venaria Reale hanno fatto irruzione nell'appartamento e hanno arrestato i due uomini con l'accusa di spaccio di droga, sequestro di persona ed estorsione e denunciato la donna solo per gli ultimi due reati. Il maliano ha tentato di reagire ingaggiando una colluttazione con i militari, ma è stato bloccato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo burkinabé è stato trasportato dal 118 all’ospedale Maria Vittoria, dove si trova tuttora ricoverato in osservazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Prodotti tipici, feste di via e festival: cosa fare a Torino sabato 26 e domenica 27 settembre

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Delirio in tangenziale: si scontrano auto, furgone e tir. Code di dieci chilometri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento