Al volante senza patente e con addosso della droga: arrestato

Trasportava due persone

immagine di repertorio

Era al volante senza patente perché revocata a maggio 2015 e addosso aveva quattro ovuli di cocaina. Così un italiano di 33 anni è stato arrestato dagli agenti del commissariato San Secondo in corso Duca degli Abruzzi la mattina di venerdì 7 agosto 2020.

L'uomo, che trasportava in auto altre due persone, si è mostrato da subito insofferente al controllo. Poi ha iniziato anche a dare in escandescenza, iniziando a camminare nervosamente da una parte all’altra della strada, come a cercare una possibile via di fuga.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A casa sua, dove è stata estesa la perquisizione, sono stati trovati altri due ovuli di cocaina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile tragedia nella notte: uccide il figlio di 11 anni a colpi di pistola e poi si spara

  • Incidente mortale in città: a perdere la vita uno scooterista di 30 anni

  • Elezioni comunali 2020 a Moncalieri: Montagna trionfa al primo turno

  • Investito dalla sua auto dopo avere dimenticato di inserire il freno a mano: è grave

  • Elezioni 2020, in 23 comuni del Torinese i cittadini sceglieranno il sindaco e il consiglio comunale

  • La denuncia: "Aggredito dal vigilante del supermercato perché mi sono abbassato la mascherina"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento