Cronaca

Panino in mensa per tutti: il Tribunale respinge il ricorso del Miur

I bambini potranno consumare alla mensa scolastica il pranzo preparato a casa dai genitori

Il Tribunale ha detto sì al panino libero e le famiglie festeggiano la vittoria contro il sistema scolastico. I piccoli scolari torinesi, secondo la sentenza che respinge il ricorso del Miur contro l'ordinanza che permette ai genitori di preparare a casa il pranzo ai figli da consumare in mensa, potranno mangiare a scuola il pranzetto amorevolmente preparato da mammà.

"Un diritto conquistato - commentano la notizia dal Moige (Movimento Italiano Genitori Onlus) - Finalmente termina la schiavitù della mensa scolastica che abbiamo dovuto pagare e sopportare per anni, senza poter decidere il tipo di pasto da dare ai nostri figli".

È quindi grazie alla sentenza emessa ieri dal giudice che finalmente le famiglie potranno decidere quale alimentazione fornire al proprio figlio. Una questione che ormai da settimane crea malumori a Torino, sia per la qualità del servizio che per i prezzi, ritenuti troppo alto.

La prima sezione civile - presieduta da Umberto Scotti - ha affermato infatti che il pranzo libero è un diritto garantito dalla Costituzione e, come si evince dalla lettura del documento, vale per tutti, non soltanto per le famiglie che hanno promosso la causa.

Mentre il presidente della Regione Sergio Chiamparino e l'assessore all'Istruzione Gianna Pentenero "prendono atto con preoccupazione del nuovo pronunciamento del tribunale auspicando una legge nazionale", l'opinione dell'assessore alla Sanità Antonio Saitta, dissente decisamente da quella del giudice.

"Non esiste un 'diritto costituzionale al panino' - ha commentato -. Prima viene il diritto all'equità e alla salute. Abbiamo il dovere di tutelare la maggioranza dei cittadini che utilizzano il sistema mensa pubblica. Se c'è un problema di tariffe, di qualità e di gradimento, aumenteremo le attività di verifica. Siamo disponibili al confronto con i genitori". Il Miur intanto ha già incaricato l'Avvocatura dello Stato di interpellare la Cassazione. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Panino in mensa per tutti: il Tribunale respinge il ricorso del Miur

TorinoToday è in caricamento