Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Eternit, maxi risarcimento alle parti civili: 25 mln al Comune di Casale

Risarcimenti milionari sono stati decisi dal Tribunale di Torino a favore delle parti civili che si sono costituite nel processo Eternit

Una lettura della sentenza lunghissima quella che sta caratterizzando la "giornata della verità" del processo Eternit. Tra tutti i numeri spiccano i risarcimenti decisi a favore del Comune di Casale Monferrato (25 milioni di euro), della Regione Piemonte (20 milioni) e dell'Inail (15 milioni) e del comune di Cavagnolo (4 milioni).

Risarcimento medio di 30 mila euro ciascuno alle centinaia di familiari delle vittime.

CASALE MONFERRATO - Più particolare è la situazione del comune in provincia di Alessandria. Nei mesi scorsi l'amministrazione comunale di Casale Monferrato, aveva infatti prima accettato e poi rifiutato, dopo le proteste dei cittadini, 18 milioni di euro dalla multinazionale Eternit. Il risarcimento destinato all'associazione dei familiari delle vittime è - stando a quanto letto finora - di centomila euro. (Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Eternit, maxi risarcimento alle parti civili: 25 mln al Comune di Casale

TorinoToday è in caricamento