Cronaca San Salvario / Via Nizza

Semaforo spento da 10 anni, ma acceso per soli 35 minuti: "è pericoloso"

L'impianto era stato spento per consentire il completamento dei lavori della Linea 1 della metropolitana, ma a scavi ultimati tutto è rimasto immobile

Spento per 10 anni e poi riacceso per soli 35 minuti. E' il semaforo all'incrocio tra via Nizza e corso Raffaello. Una beffa nella beffa perchè l'impianto semaforico è rimasto acceso per poco più di mezz'ora a causa della segnaletica orizzontale tracciata sulla carreggiata, completamente sbagliata e pericolosa. Sì, perchè le corsie di marcia tracciate sull'asfalto (per il transito dei mezzi pubblici, per la svolta a sinistra e per chi prosegue dritto), finiscono direttamente contro una serie di parcheggi a lisca di pesce e contro alcuni cassonetti dell'immondizia.

Risultato? Viabilità impossibile, la segnaletica va rifatta ed è inutile che il semaforo rimanga acceso. Insomma, un completo disastro, perchè dopo 10 anni e dopo continue proteste da parte dei residenti, la speranza di rivedere il semaforo acceso è durata solo 35 minuti. L'impianto era stato spento per consentire il completamento dei lavori della Linea 1 della metropolitana, ma a scavi ultimati tutto è rimasto immobile.
Niente di cui preoccuparsi perchè dal Comune precisano che in breve tempo il problema verrà risolto.

Intanto nasce una nuova polemica per la corsia di marcia riservata ai mezzi pubblici su via Nizza, una corsia dove autobus e tram non passano, però, più da anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Semaforo spento da 10 anni, ma acceso per soli 35 minuti: "è pericoloso"

TorinoToday è in caricamento