menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La Rai potrebbe lasciare via Cernaia per l'ex Telecom

Circa 700 dipendenti della Rai potrebbero dover traslocare in via Cavalli. Inizialmente sarebbe un trasloco pro tempore, ma l'idea è quella di aquisire la vecchia sede della Telecom

La notizia è stata data dal direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi. La storica sede di via Cernaia, la torre situata proprio di fronte alla "vecchia" stazione di Porta Susa, a breve sarà svuotata e dipendenti e servizi trasferiti a poche centinaia di metri.

Circa 700 lavoratori, tra cui 250 consulenti, avranno il loro nuovo posto di lavoro in via Cavalli, nella vecchia sede della Telecom. La struttura a due passi dal grattacielo Intesa Sanpaolo e dal palazzo della Provincia di Torino di corso Inghilterra inizialmente sarà una sede pro tempore, ma in futuro non è escluso che possa diventare di proprietà direttamente della Rai.

Il processo non sarà però così veloce e immediato. Innanzitutto ci sarebbe da vendere la torre di via Cernaia. Ma non solo. La Rai per trovare i soldi per acquistare l'ex Telecome dovrebbe anche dismettere l'altre sede di Torino, quella di corso Giambone, in cui attualmente c'è il Centro Ricerche.

Tra vari progetti e ipotesi resta comunque una certezza. La sede centrale della Rai apprezza quanto fanno a Torino e in Piemonte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento