Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Centro / Via Cernaia

La Rai potrebbe lasciare via Cernaia per l'ex Telecom

Circa 700 dipendenti della Rai potrebbero dover traslocare in via Cavalli. Inizialmente sarebbe un trasloco pro tempore, ma l'idea è quella di aquisire la vecchia sede della Telecom

La notizia è stata data dal direttore generale della Rai, Luigi Gubitosi. La storica sede di via Cernaia, la torre situata proprio di fronte alla "vecchia" stazione di Porta Susa, a breve sarà svuotata e dipendenti e servizi trasferiti a poche centinaia di metri.

Circa 700 lavoratori, tra cui 250 consulenti, avranno il loro nuovo posto di lavoro in via Cavalli, nella vecchia sede della Telecom. La struttura a due passi dal grattacielo Intesa Sanpaolo e dal palazzo della Provincia di Torino di corso Inghilterra inizialmente sarà una sede pro tempore, ma in futuro non è escluso che possa diventare di proprietà direttamente della Rai.

Il processo non sarà però così veloce e immediato. Innanzitutto ci sarebbe da vendere la torre di via Cernaia. Ma non solo. La Rai per trovare i soldi per acquistare l'ex Telecome dovrebbe anche dismettere l'altre sede di Torino, quella di corso Giambone, in cui attualmente c'è il Centro Ricerche.

Tra vari progetti e ipotesi resta comunque una certezza. La sede centrale della Rai apprezza quanto fanno a Torino e in Piemonte.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Rai potrebbe lasciare via Cernaia per l'ex Telecom

TorinoToday è in caricamento