Ricevuti 28mila euro e inventate mille scuse per ritardare la consegna dell'auto alla cliente

Denunciata per truffa la titolare di una concessionaria. La cliente a febbraio aveva pagato per l’acquisto dell’auto che non le è (ancora) arrivata

immagine di repertorio

 A febbraio una donna aveva pagato 28mila euro per l’acquisto di un’auto che non le è mai arrivata. La titolare della concessionaria, una torinese, inventava sempre delle scuse pur di ritardare la consegna e così, dopo una serie di indagini, i carabinieri della Stazione di Gropparello (in provincia di Piacenza) l’hanno denunciata per truffa.

La cliente, una 52enne piacentina, aveva pagato la somma senza ricevere mai ricevere la Suzuki “Vitara” che aveva scelto e nei giorni scorsi, dopo mesi e mesi di attesa, si era rivolta ai militari dell’Arma per sporgere denuncia. I carabinieri in poco tempo sono riusciti a scoprire che la truffa era stata portata a termine dalla titolare di un autosalone in provincia di Torino.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Tutte le volte che veniva contattata forniva futili motivazioni di ogni genere concretamente non verificabili – fanno sapere i militari della Stazione di Gropparello -: con raggiri ed artifizi, era riuscita a farsi accreditare circa 28mila euro per la vendita di una vettura che poi non ha mai consegnato”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Autoparco comunale, Palazzo Civico vende 127 veicoli mediante asta pubblica: l’elenco 

  • Omicidio-suicidio: uccide la moglie che si stava separando da lui e poi se stesso

  • Apre il nuovo centro commerciale: previsti un centinaio di posti di lavoro

  • Suv impazzito travolge cinque pedoni davanti a un déhors: morta una donna

  • Blocchi auto per 37 comuni dal 1 ottobre 2020: varato il regolamento

  • Nuovo Lingotto, il restyling di 8Gallery per un centro commerciale più grande: la data di apertura

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento