Martedì, 28 Settembre 2021
Cronaca

Scuole chiuse a Torino il 2 febbraio 2012? Le nevicate saranno deboli

Neve e gelo sul Piemonte, almeno fino a domani pomeriggio, quando le condizioni del tempo dovrebbero cominciare a migliorare. Ma in città sono previsti solo pochi centimetri di neve

Le previsioni parlano ancora di neve e gelo sul Piemonte, almeno fino a domani pomeriggio, quando le condizioni del tempo dovrebbero cominciare a migliorare: lo prevede l'Arpa che parla di nevicate deboli (al massimo cinque centimetri) nelle prossime ore, dopo quelle abbondanti dei giorni scorsi.

Difficile quindi pensare a disagi che renderanno necessaria la chiusura degli istituti scolastici a  Torino e in provincia. Anzi, a quanto scrive l'assessore Claudio Lubatti su Facebook, in modo molto sintetico, non ci sono dubbi: "Scuole aperte".

Le temperature rimarranno sotto lo zero per tutto il giorno su quasi tutta la regione. Il Comune di Torino segnala che un nuovo impulso di aria fredda associato a precipitazioni nevose della stessa caratteristica ed entità di quella di ieri è atteso già a metà mattina di oggi, mercoledì, e il primo pomeriggio di domani, giovedì e, in effetti, dalle 11 è nuovamente cominciato a nevicare. Attesi in totale tra 10 e 15 cm di neve leggera e farinosa tendente nuovamente a formare strati di neve compattata e gelata al suolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuole chiuse a Torino il 2 febbraio 2012? Le nevicate saranno deboli

TorinoToday è in caricamento