rotate-mobile
Cronaca

In Piemonte nasce la scuola per imparare a essere felici

L'annuncio arriva il 20 marzo, giornata mondiale della Felicità riconosciuta dall'Onu

Imparare a essere felici: presto si potrà fare a scuola. Oggi, 20 marzo, si celebra in tutto il mondo la Giornata Internazionale della felicità, istituita nel 2012 dall'Assemblea generale dell'Onu, ed Enea Benedetto, uno degli ambasciatori in Italia di Action for Happiness, cogliendo l'occasione. annuncia in Piemonte - molto probabilmente proprio a Torino - la nascita della H&I School, Happiness and Innovation School, la Scuola della Felicità e dell'Innovazione. 

La scuola, che avrà uno sviluppo telematico internazionale, diventerà un punto di riferimento per chi vorrà coltivare un proprio bagaglio culturale innovativo legato alle neuro scienze ed alla Scienza della Felicità, sviluppando contestualmente attività di tirocinio non convenzionali che creeranno sbocchi lavorativi nel Social Media Marketing e nelle Scienze Umane. 

Secondo il rapporto 'World Happiness Report 2017', pubblicato dalla Sustainable Development Solutions Network (Sdsn), è la Norvegia ad occupare il primo posto nella classifica mondiale della felicità. Classifica che si basa su sei fattori: il prodotto interno lordo pro capite, la speranza di vita, la libertà, la 'generosità', il sostegno sociale e l'assenza di corruzione nel governo o per affari.

Nelle prime posizioni della classifica troviamo Norvegia, Danimarca, Islanda, Svizzera, Finlandia, Paesi Bassi, Canada, Nuova Zelanda, Australia e Svezia. In fondo Sud Sudan, Liberia, Guinea, Togo, Ruanda, Tanzania, Burundi e Repubblica Centrafricana. Tra i big europei la Germania è al 16esimo posto, seguita dal Regno Unito (19) e dalla Francia (31). Gli Stati Uniti sono al 14esimo posto. Solo al 48esimo posto invece l'Italia, posizionata tra Uzbekistan e Russia.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In Piemonte nasce la scuola per imparare a essere felici

TorinoToday è in caricamento