I 10 scrittori torinesi viventi da conoscere: 5 sono famosi e 5 esordienti

Dieci autori viventi torinesi, dieci libri da leggere durante le vacanze o per viaggi letterari di ogni tipo

Catalano e Baricco

L'elenco degli scrittori torinesi è pressoché infinito, e comprende nomi troppo importanti per essere esclusi da un elenco: De Amicis, Pavese, Salgari, Primo e Carlo Levi, Gozzano, Arpino, Soldati, Fruttero e Lucentini sono solo alcuni dei nomi di autori che tutti i torinesi dovrebbero conoscere e leggere, se non altro per riconoscere tra le pagine l'aspetto di Torino e dei torinesi stessi nel passato.Restringendo il cerchio agli scrittori viventi, si può invece fare un elenco ragionato sugli autori più conosciuti. Escludendo poi i nomi noti in altri campi (Piero Angela, Luca Mercalli, Gianni Minà, Massimo Gramellini, Luciana Littizzetto e altri ancora), ecco che diventa possibile indicare 10 scrittori torinesi viventi da conoscere e un relativo libro.

L'elenco comprende nomi molto noti e altri meno, escludendo probabilmente molti autori che avrebbero meritato una menzione. Sono dieci consigli per libri da leggere durante le vacanze, o per “viaggiare con la mente” in qualunque momento.

GLI SCRITTORI FAMOSI

Alessandro Baricco (1958)

È il nome più noto, e anche quello famoso da più tempo grazie ai suoi romanzi e ai suoi programmi televisivi. Nel 1994 ha fondato la Scuola Holden, che dirige tuttora.

Libro consigliato: Emmaus

Luca Bianchini (1970)

Dopo la collaborazione con l'amico Marco Ponti in Santa Maradona, inizia a scrivere e non si ferma più. L'ultimo suo libro è “Dimmi che credi al destino” del 2015.

Libro consigliato: Io che amo solo te (da cui il film di Marco Ponti con Scamarcio, Chiatti, Placido)

Giuseppe Culicchia (1965)

Un nome noto quasi al pari di Baricco almeno dal 1994, quando scrisse Tutti giù per terra, da cui è stato tratto il film di Davide Ferrario con Valerio Mastandrea.

Libro consigliato: Torino è casa mia

Paolo Giordano (1982)

È il più giovane tra gli scrittori torinesi più noti. Tra le sue pubblicazioni meno conosciute dal grande pubblico, quelle su argomenti di fisica in riviste scientifiche internazionali. Un esempio: “Inclusive semileptonic B decays and the determination of |Vub|”.

Libro consigliato: La solitudine dei numeri primi (da cui il film di Saverio Costanzo con Rossellini e Rohrwacher)

Paola Mastrocola (1956)

Per anni insegnante di lettere in un liceo di Chieri, si è affermata come scrittrice con La gallina volante e poi Palline di Pane.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Libro consigliato: Una barca nel bosco

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: in Piemonte centri commerciali chiusi il sabato e la domenica (tranne gli alimentari)

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Incidente a Torino, auto finisce contro un palo: morta donna dopo l'urto violento

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento