Cronaca Via Arturo Bendini, 40

Tornano i writers a Collegno, presa di mira un'altra scuola

Dopo la media Frank, stamattina è toccato all'elementare Marconi trovare muri e vetri pieni di scritte

Alcune delle scritte scoperte stamattina

Writers ancora scatenati a Collegno. Dopo l'episodio di domenica 25 settembre, quando la media Frank di via Miglietti fu trovata ricoperta di scritte, stamattina, martedì 18 ottobre, il brutto risveglio è toccato ad allievi, insegnanti e personale dell'elementare Marconi di via Bendini.

"Imbrattare le scuole non è un gioco - dice il sindaco Francesco Casciano - ma un reato e un’offesa per tutta la comunità. Chiunque veda soggetti sospetti con bombolette spray avvisi immediatamente la polizia locale o i carabinieri. I cosiddetti “tag” non sono arte né espressione di creatività ma soltanto sfregio e vandalismo e per tanto vanno perseguiti i loro autori".

Il primo cittadino annuncia novità sul versante della ripulitura: "Potremo costituire una 'squadra anti-tag' pronta a intervenire per rimuovere  i graffiti laddove i vandali colpiranno. Ci serve però la preziosa collaborazione dei cittadini. Per gli artisti e per coloro che desiderano esprimere la propria creatività sono a disposizione luoghi comuni affinché possano mettere espressione, bellezza e creatività a disposizione di tutti. Ma per coloro che violentano Collegno con graffiti anche volgari non ci saranno sconti".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tornano i writers a Collegno, presa di mira un'altra scuola

TorinoToday è in caricamento