rotate-mobile
Cronaca Centro / Via Giuseppe Parini

'I vax uccidono', il centro di Torino teatro del raid degli 'anarchici del vaccino'

Scritte anche vicino al liceo D'Azeglio

Raid 'no vax' a Torino. In diversi punti della città sono apparse scritte contro la vaccinazione marchiate con il simbolo 'Vi-Vi'. Una anche nella zona del liceo Massimo D'Azeglio dove si legge 'I vax uccidono'. L'attacco dei 'no vax' è avvenuto, oltre che al D'Azeglio, anche al Galfer e alla Meucci. Tutti gli istituti hanno presentato denuncia alla Digos. 

Da quanto riporta l'agenzia di stampa ANSA, la sigla 'Vi-Vi' avrebbe già messo a segno numerose iniziative analoghe in Emilia Romagna e Lombardia, ma anche nella provincia di Cuneo.

Il coordinamento delle azioni e la formazione degli attivisti sarebbe affidato a chat Telegram dove verrebbero forniti gli slogan da utilizzare e verrebbe indicato il modus operandi da adottare. Una delle raccomandazioni principali è quella di restare rigorosamente anonimi. In una delle scritte apparse oggi in città nella parola vax la 'A' sarebbe cerchiata come nel simbolo che tradizionalmente si attribuisce alla componente anarchica. 

10262021_scritte no vax-2

Gallery

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'I vax uccidono', il centro di Torino teatro del raid degli 'anarchici del vaccino'

TorinoToday è in caricamento