Cronaca

Scontrino: non lo emette un bar su cinque e il 50% dei locali notturni

L'indagine è stata compiuta da La Stampa. Ne è emerso che i maggiori evasori sono i locali della movida

Un barista su cinque non emette lo scontrino, percentuale che sale a ben un locale su due della “movida”. Sono i risultati dell’indagine effettuata da La Stampa su una cinquantina di locali della città per una settimana.

Un bar su cinque dimenticherebbe lo scontrino: una “distrazione” che riguarda tutta la città, e che i cronisti del giornale torinese hanno verificato monitorando alcuni locali, anche storici. La percentuale sale al 50% nei locali notturni, come già sottolineato dalla Guardia di Finanza.

Insomma, crisi o non crisi, e nonostante i controlli, l’evasione sembra non conoscere requie, né orari: anche se i bar si dimostrano più ligi nell’emissione della ricevuta dei locali notturni, nei quali lo scontrino può essere facilmente “dimenticato” grazie alla confusione del sabato sera.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scontrino: non lo emette un bar su cinque e il 50% dei locali notturni

TorinoToday è in caricamento