Cronaca Centro / Piazza Castello

Primo maggio: alta tensione in centro, tentata aggressione a senatore Pd

Scontri tra manifestanti e polizia in piazza Castello. Paura per Esposito, aggredito con un tubo d ferro da un giovane poi fuggito

Giornata di alta tensione nel pieno centro di Torino, durante la manifestazione per la festa del primo maggio. 

SCONTRI IN PIAZZA CASTELLO ---> IL VIDEO

In piazza Castello, un gruppo di antagonisti - circa un centinaio - che la polizia aveva precedentemente separato dal resto del corteo con un cordone di uomini sin dalla partenza in piazza Vittorio, ha tentato di sfondare il muro di agenti e raggiungere la testa del corteo. La situazione è ritornata alla normalità dopo una quarantina di minuti, al termine di due cariche della polizia.

L’altro episodio a dir poco spiacevole è stato il tentativo di aggressione nei confronti del senatore del Pd Stefano Esposito - vicepresidente della commissione Trasporti di Palazzo Madama e noto per le sue posizioni a favore della Tav - per mano di un giovane che ha tentato di colpirlo con un tubo di ferro. Il malintenzionato è stato notato da un agente che lo ha disarmato, ma è riuscito a fuggire. “Uno stupido ha cercato di darmi una sbarra di ferro in testa - ha detto poi Esposito - non mi sono accorto di nulla. Il mio grazie va alle forze dell’ordine”.

Presenti alla manifestazione anche il sindaco Fassino e il presidente della Regione Chiamparino, oltre ai candidati sindaco del Partito Comunista Rizzo, di Torino in Comune Airaudo e del Movimento Cinque Stelle Appendino.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primo maggio: alta tensione in centro, tentata aggressione a senatore Pd

TorinoToday è in caricamento