Cronaca San Donato / Corso Regina Margherita

Corteo dei centri sociali: scontri con la Polizia, due agenti feriti al Rondò

Il corteo ha raggiunto la sede della Regione Piemonte in piazza Castello, ma non senza momenti di tesione. Lancio di uova e pietre e cori hanno scandito la marcia fino a Porta Nuova: da lì il serpentone ha svoltato in via Roma

Scontri in corso Regina Margherita questa mattina in occasione dello sciopero generale e durante il corteo organizzato dai centri sociali sfilato per la città di Torino. Nove i manifestanti fermati dalla Polizia e portati in Questura la cui posizione ora è al vaglio: sette di questi hanno precedenti specifici.

Il serpentone ha percorso il centro cittadino fino a raggiungere corso Vittorio Emanuele e la stazione ferroviaria di Porta Nuova: da lì ha svoltato in via Roma verso piazza Castello, in direzione della sede della Regione Piemonte.

Due gli agenti di Polizia del Reparto Mobile feriti durante le forzature tentate dai manifestanti al Rondò della Forca.

Durante la mattinata si è assistito anche al lancio di uova e pietre contro gli agenti della Digos che seguivano il gruppo a distanza nei pressi di corso Matteotti. Nessun appartenente alle forze dell'ordine è stato colpito, ma una pietra ha raggiunto il finestrino posteriore di un'autovettura infrangendolo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Corteo dei centri sociali: scontri con la Polizia, due agenti feriti al Rondò

TorinoToday è in caricamento