rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca Lucento / Corso Lucio Quinzio Cincinnato

Alta tensione al corteo antifascista: lancio di bottiglie e bombe carta contro gli agenti

A manifestare contro i militanti di destra, studenti, anarchici e centri sociali

Un gruppo di manifestanti del corteo antifascista di corso Cincinnato, oggi 10 febbraio, nel Giorno del Ricordo delle Foibe, si è staccato e ha iniziato a lanciare oggetti - bottiglie e una bomba carta - contro le forze dell'ordine. La polizia ha caricato bloccando l'azione in via Luzzati e fermando un manifestante. Poco prima, a varie riprese, gruppi di manifestanti avevano cercato di raggiungere il raduno di Forza Nuova, nonostante lo schieramento degli agenti.  

Alcuni momenti di tensione si erano verificati in particolare davanti alla lapide, in ricordo delle vittimi di Istria e Dalmazia, situata all'angolo con via Pirano ma le forze dell'ordine, in tenuta anti sommossa, hanno fermato la manifestazione prima del mercato per evitare lo scontro con i militanti di destra.Tra gli antifascisti, studenti, esponenti dei centri sociali e anarchici.  QUI IL VIDEO. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alta tensione al corteo antifascista: lancio di bottiglie e bombe carta contro gli agenti

TorinoToday è in caricamento