Scontri Caat, Marrone: "Comune intitoli mercati generali a Giuseppe De Cesare"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

<<Da una parte un commerciante stroncato dalla violenza di chi vuole impedirgli di lavorare, dall'altra quattro gatti antagonisti dei centri sociali che arrivano a causare un malore letale per una battaglia ideologica a difesa di lavoratori che li hanno completamente isolati: sappiamo da che parte stare senza alcun dubbio, nemmeno le istituzioni devono esitare>> afferma Maurizio Marrone, Capogruppo di Fratelli d'Italia - Alleanza Nazionale in Comune di Torino e Regione Piemonte, a proposito degli scontri scatenati da autonomi e anarchici nel tentativo sventato di picchettare i Mercati Generali di Torino, che lancia un appello <<Il Comune di Torino dia una risposta chiara e determinata ai gravissimi fatti accaduti questa notte: intitoli il sito dei Mercati Generali a Giuseppe De Cesare, un vero martire del lavoro o più precisamente del diritto a lavorare, ed esiga immediatamente da Prefettura e Questura lo sgombero dei centri sociali occupati in immobili municipali, cui fanno riferimento i quattro autonomi e l'anarchico fermati dalle Forze dell'Ordine per l'aggressione a De Cesare che ne ha cagionato il decesso.Verificherò la disponibilità del Sindaco Fassino a recepire queste proposte richiedendo le sue comunicazioni nel Consiglio Comunale di lunedì>>.

Torna su
TorinoToday è in caricamento