Cronaca

Fasciatoi e niente slot machine: tasse ridotte per i gestori dei locali con più servizi

La delibera, appena approvata dalla Giunta, prevede sconti sugli oneri comunali fino al 20%

Wi-fi gratuito, fasciatoi per bambini, slot machine al bando e indicazioni sugli effetti negativi dell'alcol sono solo alcuni dei requisiti che permetteranno ai gestori dei nuovi locali di beneficiare di sconti sulle tasse comunali. Lo ha deciso la Giunta Appendino approvando la delibera a firma dell'assessore al Commercio Alberto Sacco che va a integrare le regole comunali relative all’esercizio dell’attività di somministrazione di alimenti e bevande. 

Riduzioni significative le avranno anche i gestori di locali che adegueranno i loro spazi alle normative per il superamento delle barriere architettoniche, per chi garantirà l'apertura nelle settimane centrali di agosto e durante le festività e per chi sponsorizzerá le iniziative turistiche della città. 

"La sfida di un’amministrazione - ha spiegato la sindaca Chiara Appendino sulla sua bacheca di Facebook - è quella di tradurre in azioni concrete quelle che sono le idee che sostiene, e soprattutto, dare motivo ai cittadini di crederci con la stessa forza. 

Tutti i nuovi locali che presenteranno queste caratteristiche qualitative avranno agevolazioni in termini di sconti sugli oneri comunali fino al 20% della somma totale, e con la possibilità di rateizzare l’importo fino a sette anni. Puntiamo in questo modo - ha concluso -  a dare una spinta alle nuove aperture di locali commerciali, al lavoro e, in particolare, a stili di vita virtuosi in cui crediamo fortemente". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fasciatoi e niente slot machine: tasse ridotte per i gestori dei locali con più servizi
TorinoToday è in caricamento