Cade nel fiume dopo una lite, uomo scompare nella Dora: ricerche in corso

I sommozzatori stanno cercando il corpo dell'uomo dalle 21 di ieri sera. Alcuni testimoni hanno dichiarato di aver visto la vittima litigare con un uomo nei pressi del luogo dell'incidente

E' giallo sulla scomparsa di un uomo, visto cadere nelle acque della Dora, nei pressi del ponte di via Bologna, in lungo Dora Savona. Le ricerche dei sommozzatori sono in corso dalle 21 di ieri sera, quando l'uomo è stato visto cadere nel fiume.

Secondo i testimoni, lo scomparso - probabilmente di origini nord africane - stava litigando con un compagno, verosimilmente anch'esso di origini straniere. All'improvviso, sarebbe caduto in acqua, senza più riemergere.

Al momento, le ricerche, non hanno dato esisto positivo, mentre i carabinieri del nucleo investigativo stanno indagando sull'accaduto, partendo dalla ricerca dell'uomo che sarebbe stato con lui sul luogo dell'incidente.

La vittima potrebbe essere stata spinta o essere caduta accidentalmente. L'unica certezza resta l'avvistamento dell'uomo nella tarda serata di ieri, quando, alle 21, una pattuglia dei vigili ha confermato la presenza di un corpo nel fiume vicino al ponte di via Bologna. Al momento le ricerche dei sommozzatori si sono estese al Po, dove confluisce la Dora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere scaricato da un'auto su una panchina: si tratta di un latitante condannato per rapina

  • Sparisce nel nulla dopo avere ricevuto la lettera di licenziamento: viene ritrovato morto impiccato

  • Colto da malore, si accascia a terra mentre sta camminando: morto

  • Cadavere putrefatto e decapitato trovato in un campo, si era suicidato impiccandosi a un albero

  • Investita mentre attraversa la strada davanti a casa: è grave

  • In tribuna allo Stadium, occhiali rotti e ferita allo zigomo per una pallonata

Torna su
TorinoToday è in caricamento