Cronaca Cuorgnè / Via Brigate Partigiane

Ritrovato il ragazzo scomparso a Cuorgné: era alle Vallette

Josed ed Dejli, classe 1994, era stato arrestato per furto, ma nessuno lo sapeva. Dato per scomparso, è stato ritrovato quando i genitori sono andati a denunciarne la sparizione

Scomparso mercoledì scorso, è stato ritrovato. Era in carcere per furto, Josef ed Dejli, il ragazzo di diciotto anni di Cuorgné di cui si erano perse le tracce. I genitori sono stati informati del fatto quando sono andati a denunciarne la scomparsa dai Carabinieri di Ivrea. 

Nato a Ciriè nel '94 da una famiglia marocchina arrivata nel Canavese nei primi anni Novanta, aveva frequentato la scuola dell'obbligo e le superiori a Cuorgné, inserendosi bene nella comunità. L'intera famiglia - composta dai genitori e altre quattro bambine - si era dovuta trasferire in Francia per problemi di lavoro del padre. Josed era tornato da Nantes per far visita agli amici, ed era ospitato in casa dello zio, in Via delle Brigate Partigiane.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato il ragazzo scomparso a Cuorgné: era alle Vallette

TorinoToday è in caricamento