Scomparve da casa due anni fa, nuovo sopralluogo dei carabinieri a Bibiana

La Procura di Torino ha aperto un fascicolo per omicidio, al momento senza alcun indagato

Nuovo sopralluogo dei carabinieri stamattina a Bibiana, nel Torinese, nella villetta di Maurizio Rigoli, il pensionato di 64 anni scomparso due anni fa, il 1 aprile 2014.

Da quel giorno la Procura di Torino ha aperto un fascicolo per omicidio, al momento - però - senza alcun indagato. La notte della sparizione alcuni testimoni avevano visto quattro conoscenti dell'uomo portare via da casa un tappeto.

La macchina con i sospetti a bordo era stata fermata la stessa notte dai carabinieri, ma del tappeto non c'era traccia e i quattro, sentiti qualche tempo dopo, avevano affermato che quella notte avevano trasportato la carcassa di un cervo che avevano investito e se ne erano liberati. L'inchiesta, coordinata dal pm Francesca Traverso, è ancora in alto mare.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mini in corsia d'emergenza esplode dopo essere urtata da un'altra auto: morti padre e figlia

  • Matrimonio da favola per Cristina Chiabotto e Marco Roscio: la festa alla Reggia

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Ragazzo di 18 anni si butta dal quarto piano, è gravissimo

  • Motociclista perde la vita dopo lo scontro con una macchina

Torna su
TorinoToday è in caricamento