rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Ciriè / Corso Nazioni Unite

Bambina di cinque anni scompare nel nulla: l'ha portata via il padre?

A Cirié. La madre ha presentato denuncia ai carabinieri, che indagano sulla scomparsa. "Sono disperata", dice la donna

Una bambina etiope di cinque anni, Rediet Wodaje, è scomparsa dallo scorso giovedì 6 luglio 2017 a Cirié. Con lei è sparito anche il padre Mamush Getachew. L'allarme è stato dato dalla madre Selam Selam, che è contattabile al +393884233282 per comunicare qualsiasi informazione. "Sono disperata, aiutatemi", dice la donna.

La denuncia di scomparsa è stata presentata ai carabinieri di Cirié, che indagano sull'accaduto.

“Quella mattina - ha raccontato la mamma - sono uscita per andare a lavorare e l’avevo lasciata con lui a casa, ma quando sono tornata non ho più trovato né lui né la mia bambina. Sono convinta che l’abbia portata via lui. Ci stavamo separando e presto lui sarebbe andato a vivere da un’altra parte. Non era una separazione burrascosa e non gli avrei mai impedito di vedere la bambina, non so perché possa aver fatto una cosa del genere”.

Da casa mancano pochi vestiti della bambina e del marito ma la maggior parte delle loro cose sono rimaste al loro posto. “Da quel giorno non mi risponde più -  continua la donna - . L’ho cercato dai suoi amici e in tutti i posti in cui Mamush potrebbe essere ma non l’ho trovato. Ho paura che possano essere partiti per l’Etiopia. Adesso mi sembra l’unica spiegazione per questo silenzio”.

La donna, in Italia da sei anni e da uno residente a Ciriè, in corso Nazioni Unite, lavora presso la piscina Uisp di Robassomero. Il marito, disoccupato, fino al giorno della scomparsa con la piccola viveva ancora con lei.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bambina di cinque anni scompare nel nulla: l'ha portata via il padre?

TorinoToday è in caricamento