Cronaca Largo Vittorio Veneto

Violento tentativo di scippo all'uscita dal ristorante a Carmagnola, i due autori arrestati subito dopo

Erano fuggiti nei boschi

Immagine di repertorio

Un uomo di 28 anni e la convivente di 23 anni, entrambi senza fissa dimora, tossicodipendenti, sono stati arrestati dai carabinieri per tentata rapina. Nei loro confronti sono stati raccolti gravi e convergenti elementi di responsabilità per avere agggredito, la sera del 4 giugno 2021 in largo Vittorio Veneto a Carmagnola, una donna di 46 anni all’uscita da un ristorante. La coppia, secondo quanto ricostruito dagli investigatori, ha aspettato la donna in strada per derubarla, picchiandola con violenza, ma senza riuscire a ottenere da lei la borsetta.

Fallito il tentativo di rapina, i due rapinatori sono fuggiti in macchina e la donna ha chiamato il 112, fornendo diversi elementi per poterli rintracciare, prima di essere accompagnata all’ospedale di Carmagnola dove le sono state riscontrate diverse ecchimosi al volto e alle braccia. I militari della compagnia di Moncalieri hanno identificato subito i fuggitivi, poiché la loro auto era stata fermata qualche ora prima nel corso di un posto di controllo a Trofarello. La vettura è stata individuata e bloccata, poco dopo l'accaduto, in una zona boschiva di Carmagnola dove si erano nascosti per sfuggire alla cattura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violento tentativo di scippo all'uscita dal ristorante a Carmagnola, i due autori arrestati subito dopo

TorinoToday è in caricamento