rotate-mobile
Cronaca Centro / Piazza della Repubblica

Altro inseguimento da film a Porta Palazzo, fermato per la seconda volta

Pochi giorni fa era stato protagonista di un'inseguimento tra tombini e bidoni dell'immondizia, il ragazzino che aveva scippatola collanina ad una turista inglese. Oggi si è ripetuto con un complice

Si è ripetuto quest'oggi il bambino, di origini marocchine, che nel week end era stato fermato dalla Polizia dopo un inseguimento da film, per aver rubato una collanina ad una turista inglese. E' stato arrestato, questa volta insieme a un complice, al termine di un nuovo inseguimento rocambolesco. Come nell'episodio precedente, il giovane ha rubato una collana a una turista nella zona di Porta Palazzo. La sua vittima, questa volta, è stata un'italiana di 68 anni. Gli agenti in moto lo hanno sorpreso con un maggiorenne, che é riuscito a fare perdere le tracce, e un connazionale di 16 anni.

Come era successo pochi giorni fa, il 14enne e l'altro minorenne, sono scappati in mezzo al mercato. Hanno utilizzato i banchi del mercato e le barriere architettoniche di piazza della Repubblica per tentare di sfuggire all'arresto e sono stati favoriti da numerosi extracomunitari che si sono frapposti tra loro e i poliziotti. Il ragazzino di 14 anni ha morso un agente e ne ha ferito al braccio un altro, provocando loro lesioni guaribili in dieci giorni. Il suo complice ha invece scagliato contro di loro una pietra di circa due chili. Alla entrambi sono stati fermati e accompagnati in un centro di prima accoglienza.

(ANSA)
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro inseguimento da film a Porta Palazzo, fermato per la seconda volta

TorinoToday è in caricamento