Scippo sul tram, la vittima: “Parte del mio primo stipendio servirà per un nuovo telefono"

Il ladro è riuscito a fuggire

Immagine di repertorio

“Stavo scrivendo a mia madre che finalmente la mia asma da stress post-quarantena sta migliorando e forse non c'è bisogno degli ansiolitici quando un uomo ha rubato dalle mie stesse mani il mio telefono cellulare”. Inizia così il racconto di una donna derubata lunedì sera, 22 giugno, intorno le 19.45 sulla linea 4 all'altezza di corso Sommelier.

L’uomo è uscito di corsa dal mezzo per darsi alla fuga. La donna si è rivolta ai carabinieri che potrebbero acquisire le immagini delle telecamere interne del tram per cercare di fare luce su quanto accaduto.

“Chiedo che tornino i controllori sulla linea 4 per tutto il tragitto, sono veramente stanca, impaurita e triste per queste situazioni. Io faccio grandi sacrifici per guadagnare due soldi, non ho lavorato per diversi mesi a causa del coronavirus e ora ho finalmente trovato un posto, ma ecco che parte del primo stipendio servirà per comprarmi un altro telefono”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Firmato il decreto: Piemonte zona arancione, che cosa si può e non si può fare da domenica 17 gennaio 2021

  • Piemonte in zona gialla: le regole in attesa della nuova stretta nazionale

  • Torino, ruba il portafoglio dimenticato in farmacia. E spende i soldi per fare la spesa: "Non vivo nell'oro"

  • Infarto mentre fa jogging nel parco a Torino, morto avvocato di Settimo. Ambulanza bloccata dai dissuasori

  • Tragedia alla fermata a Torino: colpito da un malore, morto sotto gli occhi di numerose persone

  • Primark apre a Le Gru: in arrivo il marchio che fa impazzire le adolescenti di tutto il mondo

Torna su
TorinoToday è in caricamento