rotate-mobile
Cronaca

Qualche taxi torna a circolare, ma la protesta continua

Ancora si è lontani dalla situazione di normalità quotidiana. Eppure qualche taxi ha ricominciato a trasportare persone per la città, anche se la maggior parte continua lo sciopero a tempo indeterminato

Si tornano a vedere i taxi in giro per Torino, anche se la protesta non è ancora terminata e la situazione è ancora molto lontana dalla normalità solita. "Continuiamo a non rispondere alle chiamate - spiega Pier Giovanni Bestente, che rappresenta i taxisti del "5730" - L'assemblea di ieri mattina ha confermato la ferma opposizione al decreto, che rischia di mandare sul lastrico decine di lavoratori. Forse salterà anche il nostro incontro nazionale di Roma di lunedì, perché si fa strada l'orientamento di aspettare la risposta interlocutoria del Governo".


La situazione, per Bestente, "è comunque molto tesa, perché rischia di saltare anche il buon senso quando c'é gente che rischia il pane. Ma il compito mio e di quelli con il mio ruolo, è quello di adeguarmi sempre alle decisioni della maggioranza, anche se ristretta. In momenti difficili come questi occorre calma e non esasperare ulteriormente gli animi". (Ansa)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Qualche taxi torna a circolare, ma la protesta continua

TorinoToday è in caricamento