rotate-mobile
Cronaca

Sciopero: si chiede il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro

Incrociano le braccia i lavoratori dei settori: turismo, mense, terme, pulizie, multiservizi e farmacie private

Venerdì 6 maggio si terrà lo sciopero unitario dei lavoratori dei settori: turismo, mense, terme, pulizie, multiservizi e farmacie private per il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro.

A Torino si svolgerà una manifestazione, alle 10, con presidio sotto la sede ASCOM in Via Massena 20. Il corteo si trasferirà poi sotto la sede dell'Unione Industriale in Via Fanti 17, dove è previsto un presidio per le 11.30.

Sono più di un milione e cinquecentomila in tutta Italia i lavoratori che nella migliore delle ipotesi aspettano il rinnovo del contratto nazionale di lavoro da tre anni, nella peggiore da sei. Sono baristi, camerieri, cuochi, operatori del comparto pulizia e sanificazione, attività ausiliarie e facility management, addetti mense, receptionist, impiegati di agenzie di viaggio, lavoratori dei fast food, operatori del comparto termale, farmacisti. La loro attività si svolge 365 giorni all’anno, la domenica e durante i festivi.

Il 6 maggio 2016 questi lavoratori scioperano per ottenere: un aumento salariale adeguato, norme che valorizzino le professionalità, garanzie per l’occupazione e tutele per un lavoro dignitoso. In una parola: il rinnovo del contratto nazionale di lavoro!
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero: si chiede il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro

TorinoToday è in caricamento