Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca

Revocato lo sciopero della Gtt per venerdì 14, resta quello Fast-Confsal

E' stato revocato lo sciopero nazionale del trasporto pubblico dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uil-Trasporti. Resta in vigore la sciopero del sindacato Fast-Confsal

Lo sciopero nazionale di 24 ore del trasporto pubblico di venerdì 14 dicembre è stato revocato dalle organizzazioni sindacali Filt-Cgil, Fit-Cisl e Uil-Trasporti. Di conseguenza anche lo sciopero aziendale della Gtt, indetto proprio da queste, è stato revocato.

Lo sciopero aziendale dei sindacati confederali è stato sospeso su richiesta della Commissione di Garanzia ed è stato rinviato a dopo le festività. "Non è stato raggiunto alcun accordo con il Gtt, la vertenza va avanti", spiega il segretario della Filt-Cgil, Antonio Corradi.

Rimane invece in vigore solo lo sciopero nazionale indetto dal sindacato Fast-Confsal, che dovrebbe avere un minore impatto sulla circolazione dei mezzi pubblici.

Il servizio sarà comunque garantito nelle seguenti fasce orarie:

- SERVIZIO URBANO E SUBURBANO: mezzi pubblici garantiti dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00
- METROPOLITANA: aperta dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 12.00 alle 15.00
- AUTOLINEE EXTRAURBANE E LINEA 19: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle 14.30 alle 17.30
- FERROVIE CANAVESANA E TORINO-CERES: da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle 14.30 alle 17.30

Come al solito sarà anche garantito il completamento delle corse partite prima dell'orario dello sciopero.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Revocato lo sciopero della Gtt per venerdì 14, resta quello Fast-Confsal

TorinoToday è in caricamento