Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca

Sabato 9 novembre mezzi pubblici a rischio per sciopero Gtt

Nella giornata di sabato 9 novembre è previsto uno sciopero aziendale di 24 ore indetto dalle organizzazioni sindacali FAISA CISAL e FAST CONFSAL. Di seguito gli orari delle fasce garantite

Le organizzazioni sindacali Faisa Cisal e Fast Confsal hanno indetto uno sciopero aziendale di 24 ore per il prossimo sabato, il 9 novembre 2013. I mezzi pubblici della Gtt sono dunque a rischio.

La motivazione dello sciopero è quella che ha accomunato tutti gli ultimi: la protesta dei dipendenti contro la vendita delle quote comunali dell'azienda di trasporti pubblici.

Come previsto dalla legge saranno in vigore le fasce protette in cui il servizio sarà garantito.

Elenchiamo gli orari di passaggio sicuro di pullman, tra e metropolitana:

SERVIZIO URBANO
Dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00

SERVIZIO SUBURBANO
Dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00

METROPOLITANA
Dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00

AUTOLINEE EXTRAURBANE
Da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30

SFM1 E SFMA
Da inizio servizio alle ore 8.00 e dalle ore 14.30 alle ore 17.30

Durante l'ultimo sciopero, tenutosi lunedì 28 ottobre, l'adesione dei dipendenti Gtt alla giornata di protesta era stata del 75%. In quell'occasione allo sciopero avevano aderito tutte le sigle sindacali per protestare contro la vendita del 49% delle quote aziendali e del 100% della società parcheggi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato 9 novembre mezzi pubblici a rischio per sciopero Gtt

TorinoToday è in caricamento