menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sciopero generale: venerdì 12 dicembre mezzi pubblici a rischio

Otto ore di stop per il trasporto pubblico locale a Torino, a causa dell'agitazione indetta dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil e Uil Trasporti

Mezzi pubblici a rischio venerdì 12 dicembre per uno sciopero nazionale di otto ore, indetto dalle organizzazioni sindacali Filt Cgil, Uil Trasporti e Ugl.

In occasione dello sciopero generale, infatti, a Torino si ferma anche il trasporto pubblico locale. L'agitazione sindacale coinvolge il servizio urbano, suburbano, extra urbano, la metropolitana e il servizio ferroviario.

Per quanto riguarda il servizio urbano e suburbano e la metropolitana, il personale sciopererà dalle 9 alle 12 e dalle 15 alle 20. I lavoratori delle autolinee extra urbane e del servizio ferroviario (sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres) si asterranno invece dal lavoro dalle 12 alle 14,30 e dalle 17,30 alle 23. Infine, per quanto riguarda il servizio gestito da vettori privati: Linee 39, 45, 45b, 47, 53, 54, 70, 73, 96, 99, dalle 16 alle 24; Linee 36 nav e 36 nav b, dalle 15 alle 23; Linee 1 e 2 Urbana di Chieri, dalle 15,15 alle 23,15.

Da Gtt assicurano che sarà garantito il completamento delle corse in partenza entro l’orario di inizio dello sciopero. Lo sciopero potrà però avere ripercussioni anche sull'operatività dei Centri di Servizi al Cliente e sui diversi servizi gestiti da Gtt, con conseguenti possibili disagi per la clientela.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento