menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blocchi e tensioni, i Forconi manifestano in strada: la diretta

La giornata di sciopero organizzato dai Forconi è entrata nel vivo. I manifestanti scesi in strada da questa notte stanno distribuendo volantini ai semafori in piazza Derna e Pitagora

La protesta dei Forconi, da alcuni attesa, da altri temuta, è entrata nel vivo nelle prime ore di questa mattina, quando i lavoratori sono scesi in strada per protestare.

A dirla tutta già nella tarda serata di ieri sera diversi manifestanti erano già nelle piazze. Inoltre a Grugliasco, alle 4.30 di questa mattina, i Forconi hanno bloccato l'ingresso del Centro agro-alimentare torinese, rovesciando masserizie sulla sede stradale dando loro fuoco, impedendo così ai camion di entrare e uscire, ma hanno poi abbandonato pacificamente il posto.

In Regione, i blocchi stradali per i soli mezzi pesanti sono collocati allo svincolo autostradale di Carisio, sulla Torino-Milano.

I BLOCCHI A TORINO - Tre i presidi nel capoluogo piemontese da parte del movimento dei Forconi: piazza Derna, piazza Pitagora e piazza Castello (maggiori dettagli). In provincia si registrano presidi all'autoporto Pescarito di San Mauro Torinese e all'interporto di Orbassano.

MEZZI PUBBLICI - Gtt ha deciso di deviare alcune linee di bus e tram per motivi di ordine pubblico. Queste le linee deviate >>

TRAFFICO - In molte strade di Torino il traffico è paralizzato, per via dei blocchi e dei volantinaggi. I dettagli >>

DESTRA CONTRO SINISTRA - Alcuni negozianti sarebbero stati minacciati. I giovani democratici hanno fatto sapere che si dissoceranno dalla protesta a cui, per altro, potrebbero aderire frange di estrema destra. I dettagli >>

Ecco come i torinesi stanno raccontando sui social network questa impegnativa giornata

-- LA DIRETTA DELLO SCIOPERO --

- ore 18.50: viabilità in tilt in piazza Statuto, cassoni della spazzatura in strada e traffico bloccato (FOTO)

- ore 18.30: comunicato dalla Questura di Torino in cui chiarisce il perché gli agenti si siano tolti il casco di fronte ai manifestanti: "Gesto non per solidarietà" -> IL COMUNICATO

- ore 17.40: traffico bloccato in via Monginevro, all'altezza del Cie di corso Brunelleschi.

- ore 16.45: continua la manifestazione per le vie del centro, in particolare in via dell'Arsenale (VIDEO).

- ore 16.32: continuano le tensioni a Torino: lanciate pietre contro il Municipio dove è in corso il Consiglio comunale (NOTIZIA).

- ore 15.50: la Procura di Torino fa sapere che a proposito degli incidenti che si sono verificati in piazza Castello aprirà un fascicolo di indagine.

- ore 15.20: la situazione in piazza Castello (VIDEO)

- ore 15.10: "Torino e i torinesi non sono stati rispettati", a dirlo è il sindaco Piero Fassino, a proposito delle tensioni registrate in piazza Castello

- ore 14.50: pubblicato sul web un video della sassaiola avvenuta intorno alle 12.30 in piazza Castello. Criticati dai manifestanti gli autori dei lanci contro il Palazzo della Regione (VIDEO)

- ore 14.20: Andrea Zunino, portavoce del 'Coordinamento 9 dicembre', promotore della protesta di oggi: "E' un manipolo di giovani aggressivi e violenti che poco c'entrano con la manifestazione che è stata del tutto pacifica. Noi vogliamo rispettare le regole con un minimo impatto sulla vita dei cittadini e coordinandoci con la Digos. Non siamo noi che provochiamo disordini, abbiamo fatto tutto con ordine addirittura pulendo le strade che sporchiamo"

- ore 14.05: in piazza Castello è tornata la calma. I responsabili del movimento dei Forconi hanno parlato ai manifestanti da sopra un furgone: "Siamo qui per manifestare in modo pacifico, per rivendicare i nostri diritti di cittadini".

-ore 14.00: le Fs rendono noto  che le corse di treni ritardate o cancellate dalla protesta dei Forconi alle stazioni torinesi di Porta Nuova e Porta Susa sono state 17. La circolazione ferroviaria è rimasta bloccata per un'ora e mezza. Sono stati coinvolti: 1 Frecciarossa, 2 Frecciabianca e 14 regionali che hanno fatto capolinea nelle stazioni di Torino Stura, Lingotto e Collegno.

- ore 13.58: dalla Questura fanno sapere che la situazione presso l'Interporto di Orbassano rimane tranquilla. Il traffico delle merci prosegue fluido

- ore 13.54: sullo sciopero è intervenuto il ministro per la Coesione territoriale, Carlo Trigilia, oggi presente a Torino: "Il Paese è stremato da sacrifici e austerità, ma al di là delle parole e delle proteste se non si riescono a mettere in campo rapidamente interventi anti-recessione che aiutino il Paese a riprendersi, che sostengano la domanda e l'export, non usciremo da questa che è la crisi più grave del secondo dopoguerra".

- ore 13.36: aggredito e derubato un fotografo in piazza Castello (NOTIZIA)

- ore 13.25: le forze dell'ordine a protezione del Palazzo della Regione Piemonte in piazza Castello si sono tolti il casco e hanno posato gli scudi a terra davanti ai manifestanti. Anche qui, come accaduto a Porta Susa, i poliziotti sono stati applauditi

- ore 13.15: piazza Castello resta sotto scacco dei manifestanti. Dopo un primo momento di tregua stanno nuovamente iniziando le proteste verso il palazzo della Regione.

- ore 13.05: ferito un Carabiniere in piazza Castello durante il lancio di sassi e mattoni (NOTIZIA)

- ore 12.30: tensioni in piazza Castello, alcuni manifestanti hanno inscenato una sassaiola (NOTIZIA)

- ore 12.15: a Porta Susa alcuni agenti si tolgono i caschi, e vengono applauditi dalla folla (VIDEO)

- ore 12.15: tensioni e contatti in via dell'Arsenale tra manifestanti e Polizia (NOTIZIA)

- ore 12.10: a Santa Rita alcuni negozi rimasti aperti sono stati costretti a chiudere con la forza (NOTIZIA)

- ore 12.00: chiusi gli sportelli dell'Inps di via XX Settembre per motivi di sicurezza.

- ore 11.55: corso Orbassano, all'altezza di piazza Santa Rita, risulta bloccata da decine di manifestanti.

- ore 11.47: finita l'occupazione della stazione di Porta Nuova e di Porta Susa. I manifestanti sono ora diretti verso la sede di Equitalia.

- ore 11.45: bombe carta lanciate nel centro di Torino: almeno tre i forti boati.

- ore 11.30: bus Gtt bloccati e incolonnati in corso San Martino. Decine i mezzi fermi.

- ore 11.00: occupati i binari della stazione ferroviaria di Porta Nuova. FOTONOTIZIA

- ore 10.45: situazione metropolitana: "Non ci sono stati problemi né i temuti blocchi dei manifestanti. Per il momento tutto va avanti regolarmente".

- ore 10.20: manifestanti accorsi anche in piazza Castello. Cori, fumogeni e manifeste appesi. FOTO 1 - FOTO 2 - FOTO 3

- ore 10.00: piazza Palazzo di Città, di fronte al Municipio, è gremita di manifestanti. La foto del vice presidente della Sala Rossa Silvio Magliano

- ore 9.00: traffico rallentato in prossimità di piazza Derna e piazza Pitagora (GLI AGGIORNAMENTI)

- ore 8.15: in piazza Pitagora sono presenti circa 150 manifestanti. Tra questi soprattutto mercatali e commercianti. Il traffico è decisamente rallentato.

- ore 4.30: bloccato l'ingresso del Centro agro-alimentare di Grugliasco. Alcuni bancali sono stati buttati sulla carreggiata e dati alle fiamme, in questo modo i camion sono impossibilitati ad entrare e uscire (VIDEO).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento