Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca

Sciopero regionale dei traporti: l'adesione supera il 70%

Gran partecipazione dei ferrovieri e dei lavoratori dell’indotto ferroviario del Piemonte. In alcuni casi l'adesione è arrivata al 90%

Ferrovieri e lavoratori dell’indotto ferroviario del Piemonte hanno aderito in massa allo sciopero del personale della Divisione Passeggeri Regionale Piemonte. Sospensione del servizio promossa nella giornata di ieri dalle segreterie regionali Filt, Cgil – Fit Cisl – Uil Trasporti – Ugl Trasporti – FastFerrovie – OrSA.

L’adesione dei ferrovieri è stata in media superiore all’70%, con picchi in alcuni settori arrivati al 90%. Per quanto riguarda i lavoratori degli appalti si è arrivati al 90%, con picchi addirittura del 100%. “La partecipazione massiccia a questa prima azione di sciopero – spiegano le sigle sindacali - dimostra la forte preoccupazione dei lavoratori del settore relativamente alla politica della Regione Piemonte sul trasporto pubblico locale su ferro”.

La battaglia degli operatori proseguirà ad oltranza nelle prossime settimane. “Per difendere – spiegano ancora i manifestanti - il livello e la dignità occupazionale in Piemonte. Per aumentare l’efficienza del sistema di trasporto regionale e per dare un forte segnale alla Regione e all’Azienda”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero regionale dei traporti: l'adesione supera il 70%

TorinoToday è in caricamento