Cronaca

Contro il blocco delle assunzioni, gli infermieri fanno lo sciopero della fame

la protesta promossa dal sindacato Nursing Up: da stamattina sarà allestito un presidio fisso davanti alle Molinette. Gli infermieri chiedono lo stop al blocco delle assunzioni

Si prospetta il blocco del turn over, e gli infermieri annunciano di fare uno sciopero della fame. Sono iscritti al sindacato Nursing Up, e con questa manifestazione intendono dimostrare la loro indignazione di fronte allo stop alle assunzioni: davanti alle Molinette, da questa mattina, sarà presente un presidio.

Secondo il sindacato, questo tipo di politica potrebbe portare alla crisi del sistema, e già adesso le prospettive non sono rosee. Roberto Amerio, di Novara, è il primo infermiere che ha iniziato a digiunare. A La Repubblica ha dichiarato: "Serve un messaggio più forte. E’ inutile fare una denuncia alla settimana su quali sono i reparti in maggiore sofferenza".

Intanto, l'incognita della sanità piemontese continua a far discutere. L'assessore regionale Ugo Cavallera ha spiegato in commissione che: "Non abbiamo accondisceso a diktat imposti da Roma, bensì ottemperato a obblighi di legge. Con l'accertamento del disavanzo di 865 milioni in sanità - la Regione ha ricevuto l'ingiunzione da parte del capo del Governo di presentare un piano di rientro e, anche grazie al confronto durante i tavoli nazionali, questo esecutivo ha ottenuto che lo Stato accettasse di fornire il prestito trentennale a copertura della quasi totalità del disavanzo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro il blocco delle assunzioni, gli infermieri fanno lo sciopero della fame

TorinoToday è in caricamento