Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca

Sciopero benzinai: distributori chiusi a Torino dal 3 al 5 agosto

Dal 3 al 5 agosto i benzinai faranno uno sciopero per protestare. Proprio durante i giorni di esodo è stato deciso di fare questa iniziativa "estrema"

"Accordi collettivi scaduti e non rinnovati, margini tagliati unilateralmente fino al 70%, licenziamenti forzati degli addetti alla distribuzione, rifiuto di adottare diverse tipologie contrattuali, discriminazioni sui prezzi che spingono fuori mercato migliaia di impianti senza possibilita? di reazione alcuna e vendite autostradali totalmente cannibalizzate". Questi sono i motivi che hanno spinto le Organizzazioni di categoria dei Gestori di carburante a indire uno sciopero che riguarderà sia la rete ordinaria che quella autostradale, self service compresi, da venerdì 3 a domenica 5 agosto.

"Tutto questo con la responsabilita? diretta e colpevole del Governo che - si legge in un comunicato stampa - , nonostante 14 differenti sollecitazioni formali e appelli di ogni tipo, si e? sistematicamente sottratto a qualsiasi tipo di confronto ed e? inerte di fronte alla violazione delle leggi in vigore. Compresa quella recentissima del decreto liberalizzazioni, rimasta per l’essenziale lettera morta".


"Ai Gestori - conclude la nota di Faib, Fegica e Figisc/Anisa - i comportamenti di Governo e industria petrolifera non lasciano altra possibilita? che adottare iniziative estreme di protesta e di difesa verso una aggressione gravissima, insopportabile e ingiustificata. Per questi motivi e? stato deciso un pacchetto di iniziative che, per la loro asprezza crescente e per come vengono sufficientemente dilazionate nel tempo, si auspica possano finalmente consentire al Governo di attivarsi, avviando quell’azione di composizione delle vertenze collettive che, istituzionalmente, gli compete".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero benzinai: distributori chiusi a Torino dal 3 al 5 agosto

TorinoToday è in caricamento