Venerdì, 25 Giugno 2021
Cronaca

Sciopero dei trasporti, disagi in città e sulle linee urbane ed extraurbane

Protesta il personale viaggiante di bus, tram, metro, autolinee extraurbane e del comparto ferroviario

Immagine di repertorio

Giovedì 6 luglio è stato proclamato uno sciopero di 4 ore del settore trasporti tra il pomeriggio e la sera. L’agitazione interesserà tutto il personale viaggiante di tram, metropolitana, autobus urbani ed extraurbani, ferrovie Torino-Ceres e Canavesana e Area Park.

La Filt-Cgil Piemonte e le Rsu denunciano da tempo “l’inadempienza e l’incapacità gestionale dell’attuale dirigenza a risolvere le problematiche di questo settore: tutela della salute e della sicurezza, umanizzazione dei turni di lavoro e delle percorrenze, rispetto degli accordi su part-time, straordinario e trasferte”. Sarà assicurato il completamento delle corse in partenza entro l’orario di inizio dello sciopero.

Lo sciopero di 4 ore si svolgerà con le seguenti modalità

  • Servizio urbano e suburbano della Città di Torino e Metropolitana: dalle 18 alle 22
  • Autolinee extraurbane: dalle 18.35 alle 22.35
  • sfm1 Pont-Rivarolo-Chieri (ferrovia Canavesana) e sfmA Torino-Aeroporto-Ceres: dalle 18.35 alle 22.35

Sempre nella giornata del 6 luglio l’organizzazione sindacale Faisa Cisal ha proclamato uno sciopero aziendale di 8 ore del personale della azienda Ca.Nova che gestisce alcune linee per conto di GTT. Pertanto non sarà garantito il servizio sulle seguenti linee:

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dei trasporti, disagi in città e sulle linee urbane ed extraurbane

TorinoToday è in caricamento