Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Vanchiglia / Via Vanchiglia

Movida e sosta selvaggia, appello all'Arpa contro l'inquinamento acustico

In via Vanchiglia torna d'attualità il problema legato al traffico e al via vai delle auto. Un caso seguito anche dalla Circoscrizione 7 con il piano "Vanchiglia sostenibile"

Traffico, movida, sosta selvaggia. L’emergenza in via Vanchiglia ha convinto la circoscrizione Sette a rivolgersi all’Arpa per ottenere un rilevamento mobile sul territorio. Sotto i riflettori l’inquinamento acustico e ambientale, segnalato dai residenti del quartiere, sintetizzato in una mozione presentata dal capogruppo del Movimento 5 Stelle Fabio Versaci.

Un documento già approvato all’unanimità in consiglio di circoscrizione. “I problemi sono sotto l’occhio di tutti – spiega Versaci -. La cittadinanza ha chiesto un confronto e noi vogliamo siano attivati dei controlli e rispettati i decibel previsti dal piano di risanamento acustico”.

Le famiglie della zona contestano in primis i locali che provocano schiamazzi e a seguire le auto parcheggiate ovunque, a volte persino a ridosso dei binari. O in doppia fila. Senza contare il rumore provocato dal passaggio della linea 15. “Il percorso che abbiamo impostato con “Vanchiglia si fa sostenibile” prosegue – spiega il coordinatore all’Urbanistica Massimo Lapolla -. Condividiamo la richiesta di verifiche sull'inquinamento acustico e soprattutto ambientale dell'area e chiederemo all'arpa di procedere con una rilevazione puntuale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Movida e sosta selvaggia, appello all'Arpa contro l'inquinamento acustico

TorinoToday è in caricamento