Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Centro / Corso Inghilterra, 45

Torino Porta Susa, frasi offensive verso gli agenti e anche uno schiaffo: 55enne denunciata

I risultati dell’attività della polizia di Stato nelle stazioni e sui treni nella settimana di Ferragosto

Immagine di repertorio

Tra il 9 e il 15 agosto 2021 gli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle d’Aosta hanno eseguito diversi controlli nelle stazioni e sui treni delle due regioni per intensificare i servizi di prevenzione e vigilanza. Il risultato è di 6 indagati e 3.954 persone controllate di cui 645 con precedenti. Il personale Polfer è stato impiegato nelle stazioni non presidiate tra cui Torino Lingotto, Bardonecchia, Carmagnola e Rivarolo Canavese.

Nella stazione di Torino Porta Susa una 55enne italiana è stata denunciata per oltraggio e resistenza a Pubblico Ufficiale. Gli agenti, avvisati della presenza a bordo di un convoglio di una donna in stato di agitazione, all’arrivo del treno Chivasso -Torino in stazione, l’hanno individuata e bloccata. Fin da subito la viaggiatrice si è dimostrata nervosa e poco collaborativa, proferendo verso i poliziotti frasi offensive e minacciose a tal punto da sferrare uno schiaffo a uno degli operatori. Dopo averla tranquillizzarla, la donna è stata denunciata e affidata a personale medico nel frattempo giunto sul posto.

Gli altri interventi degli agenti a Torino Porta Nuova

A Torino Porta Nuova i poliziotti hanno indagato un 18enne tunisino per inottemperanza all’ordine del Questore di Torino di lasciare il Territorio Nazionale emesso nello scorso mese di marzo. Il giovane, fermato per un controllo, è risultato privo di documenti, pertanto è stato posto a disposizione dell’Ufficio Immigrazione della Questura. Un 17enne somalo è stato rintracciato all’interno dello scalo ferroviario e successivamente è stato accompagnato presso una struttura di accoglienza per minori della città. Sempre a Torino un 34enne tunisino è stato denunciato per false dichiarazioni sull’identità, mentre nello scalo di Porta Nuova un 26enne somalo è stato sanzionato per esercizio abusivo dell’attività di parcheggiatore. Infatti, lo straniero è stato sorpreso a chiedere denaro ai viaggiatori nel parcheggio auto cittadino adiacente alla stazione. Nei suoi confronti è stato inoltre irrogato un ordine di allontanamento dalle aree adiacenti lo scalo ai sensi del Decreto Minniti.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino Porta Susa, frasi offensive verso gli agenti e anche uno schiaffo: 55enne denunciata

TorinoToday è in caricamento