Cronaca Via Torino

Sradicano il bancomat delle Poste, ma il macchiatore imbratta le banconote di vernice

Il colpo messo a segno da quattro incappucciati potrebbe essere stato vano: durante lo scasso si è attivato il macchiatore automatico che ha imbrattato le banconote contenute nel bancomat. Dopo la rapina i banditi sono riusciti a fuggire

Muniti di carro attrezzi si sono scagliati sull'ufficio postale ed hanno scardinato il bancomat, impossessandosi del denaro contenuto al suo interno.

Lo scasso è avvenuto nella notte tra martedì e mercoledì, intorno alle 3.30, in via Torino a Brandizzo, quando la strada era completamente deserta. Niente testimoni, solo il filmato delle telecamere a circuito chiuso che hanno ripreso l'episodio. Secondo quanto evidenziato dalle pellicole, il carro attrezzi con a bordo 4 persone incappucciate, ha fatto breccia sul muro dell'ufficio postale: i ladri, scesi dal mezzo, si sono impossessati della struttura metallica che ospita il bancomat e sono fuggiti con il bottino. Il colpo, tuttavia, potrebbe essere vano: durante lo scasso, infatti, si è azionato il macchiatore automatico e le banconote sono state dipinte di vernice. Se così fosse, queste, sarebbero praticamente inutilizzabili.

Sul posto sono giunti i carabinieri della Compagnia di Chivasso che non hanno potuto fare altro che constatare quanto accaduto: dei banditi, infatti, non vi era più alcuna traccia. I filmati delle telecamere esterne potranno fornire maggiori chiarimenti sull'identità dei rapinatori.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sradicano il bancomat delle Poste, ma il macchiatore imbratta le banconote di vernice

TorinoToday è in caricamento